17 maggio 2020

Al via il Festival della Comunicazione 2020

Il coronavirus non ferma il 15° Festival della Comunicazione: l'evento si terrà totalmente online

 

L'evento, che ogni anno si tiene in una diocesi diversa, è organizzato dall’Ufficio Comunicazioni Sociali, in collaborazione con le Paoline e i Paolini, con il patrocinio della Regione Puglia, i quattro Comuni della Diocesi (Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi), il Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, l’Ufficio Comunicazioni Sociali nazionale e numerosi altri enti e media partner nazionali.

A partire dal messaggio del Papa “Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria (Es 10,2). La vita si fa storia”, si vuole ribadire l’importanza e la necessità della memoria per vivere con consapevolezza il presente e costruire il futuro. In questo esercizio, profondamente umano e umanizzante, la comunicazione è l’humus perché si creino relazioni che vadano oltre i limiti di tempo, di spazio e di rapporti sociali non sempre facili.

Gli appuntamenti in programma sono stati ridotti da 40 a 20: l’emergenza da coronavirus e le conseguenti disposizioni hanno portato la Commissione a rivedere il tutto e, responsabilmente, rinunciare all’intero programma, frutto di quasi due anni di lavoro, che, lungo cinque vie – della conoscenza, della convivialità, dei linguaggi, della bellezza e della solidarietà – avrebbe messo in luce una parte significativa della ricchezza e vivacità culturale che caratterizza le città della Diocesi.

Fortemente ridimensionati nelle possibilità di svolgimento, sono stati così salvaguardati soltanto alcuni appuntamenti che consisteranno in una serie di dirette streaming tematiche, sui canali diocesani, in cui si faranno dei focus con esperti per declinare nel qui ed ora i suggestivi passaggi del messaggio papale.

 

Ulteriori informazioni sonno disponibili nell’apposita sezione sul sito dedicato alla Settimana della Comunicazione